Ritrovare lo spirito e riappropriarsi della festa

4 10 2010

Quando ero piccola aspettavo la festa dei gigli con ansia e trepidazione ed ho sempre pensato, che i barresi la festa ce l’hanno nel sangue e che già nel grembo materno hanno assorbito gli effetti coinvolgenti della musica sempre più assordante.Chiedetemi oggi cosa ne penso e come sono cambiati i miei giudizi a suo riguardo.Non ci sono più orari,più limiti alla sopportazione.Chi se ne occupa e fa parte dei comitati o delle Istituzioni, pensano che i cittadini non lavorino e che non abbiano altro da fare.Costringere tutti a tempi e ritmi loro, significa fare violenza a chi ha rispetto degli altri e anche delle tradizioni.L’appoggio delle autorità, consente di allargare i poteri dei Comitati dei gigli, permettendo loro di occupare strade, spazi, luoghi che appartengono a tutti.E’ impossibile permettere loro di non consentire il rientro alle proprie abitazioni i cittadini del quartiere, dopo una lunga giornata di lavoro.E’ inconcepibile sentirli suonare oltre gli orari consentiti dalla legge o sparare petardi e pile di botti ad ogni ora della notte..Cosa è accaduto negli ultimi anni, da perdere completamente il controllo della situazione da parte dei componenti politici della Municipalità?Questa è una domanda che mi pongo, ormai da un po di anni.Vedere gli organi dello Stato e della Chiesa su un palco, mi rammarica di non essere capaci di organizzare i tempi e gli spazi nel rispetto dei comuni cittadini che per tutto ciò che accade nel quartiere hanno perso il senso della festa sia culturale, che religiosa.Questo anno la situazione è diventata particolarmente disagevole, fino a costringere un gruppo di cittadini a guardarsi e rendersi conto che le cose proprio non vanno.Da questo disagio è nato un Comitato cittadino di quartiere che ha inviato un comunicato ai membri della Municipalità e in attesa di una loro risposta, iniziano a coinvolgere sempre più persone.Inutili le accuse di qualcuno di usare il comitato per scopi elettorali, di sicuro il pensiero nasce dalle loro stesse cattive abitudini.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: