Assemblea regionale del MoVimento 5 Stelle Campania a Napoli Est.

24 09 2013

 

 

Image

Oggi, 22 settembre 2013, si è svolta, la consueta assemblea regionale, presso il palazzetto dello sport a Barra, Napoli. La riunione si è incentrata su una serie di punti programmatici, tra cui il caro prezzi RC Auto, l’emergenza ambientale regionale, il finanziamento alle PMI (piccole e medie imprese) e il sistema idrico privato campano.

Diversi i parlamentari presenti all’incontro che si sono alternati nei vari interventi: i cittadini senatori Andrea Cioffi, Sergio Puglia e Bartolomeo Pepe, nonché i cittadini deputati Luigi Di Maio, Vega Colonnese e Luigi Gallo. 

Il senatore Cioffi ha sottolineato il lavoro in Aula degli ultimi giorni: “Abbiamo presentato al Senato una mozione sul dissesto idrogeologico con parere favorevole del Governo, ma è stato votato contro dal PDL e PD, cioè dalla stessa coalizione di governo, e questo è molto divertente. Mercoledì parleremo del TAP (gasdotto Algeria – Puglia) e farò un discorso di politica strategica sul gas spiegando perchè è inutile costruire un nuovo gasdotto.”
“Abbiamo parlato, inoltre, di legislazione sui lavori pubblici su cui ci sono le anomalie del sistema in Campania” prosegue Cioffi “su cui i ribassi sono molti forti dove lo Stato non paga le imprese. Vogliamo che le imprese vengano pagate e i ribassi non devono essere così forti, in maniera tale che le opere pubbliche vengano realizzate e siano funzionanti.”

Il deputato Gallo si è concentrato sulla situazione del servizio idrico nell’area del vesuviano-sarnese: “Oggi è partita la costruzione di una rete di Comuni più fitta sul tema dell’acqua pubblica e gestione privata dei servizi idrici della nostra regione. Programmeranno una serie di iniziative territoriali supportati da tutti i Comuni con l’obiettivo di instaurare un percorso di ripubblicizzazione dell’acqua, in collaborazione con tutti i comitati attivi. La prossima iniziativa sul tema dell’acqua è quella di chiedere un incontro all’AAEG per portare le controdeduzioni dei comitati contro l’aumento della tariffa dell’acqua per i Comuni del vesuviano-sarnese. Nei prossimi mesi sarà necessario una pressione forte sulla regione Campania per l’approvazione di una legge che segua lo spirito del referendum sull’acqua contro ogni privatizzazione”.

Il deputato e vicepresidente della Camera Di Maio ha illustrato le ultime mosse del M5S per ottenere la desecretazione dei verbali del pentito Carmine Schiavone: “L’ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati sta per esprimersi sulla desecretazione delle dichiarazioni di Carmine Schiavone alla Commissione d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti nel 1997. 
Come MoVimento stiamo seguendo passo passo la vicenda. Per ora è stato chiesto alla Procura nazionale antimafia se sussiste ancora il segreto isruttorio su qualche dichiarazione; il prossimo passo sarà la desecretazione. L’obiettivo è quello di rendere pubbliche le dichiarazioni per portare alla luce la verità sull’interramento di rifiuti tossici negli anni 80 e 90. Vogliamo sapere la politica cosa sa della terra dei fuochi da 13 anni a questa parte.” 

Il senatore Pepe si è concentrato su quanto prodotto al Senato in tema di RC auto: “Stiamo per presentare un disegno di legge contro il caro assicurazioni auto in Senato, ed è un risultato prodotto dal lavoro degli attivisti e di noi portavoce: mai come questa volta, infatti, ha funzionato la rete tra il territorio e noi in Parlamento. Seguirò in tutte le sedi istituzionali l’avanzamento della discussione sul disegno di legge.” 

Il senatore Puglia, infine, ha spiegato qual è l’obiettivo principale del M5S: “Siamo in Parlamento come voce dei cittadini, quello che dobbiamo fare non è unicamente produrre progetti di legge, norme, idee, ma insieme a tutta la rete dobbiamo creare anche esternamente, su tutti i territori, interesse ed informazione su questa problematica in modo tale da creare opinione pubblica da soli. In Parlamento siamo minoranza e tutti i nostri provvedimenti sono bocciati a priori. Per superare questo muro fatto dalla maggioranza dobbiamo creare consenso popolare e finalmente abbattere quel muro tra cittadini e istituzioni innalzato dai partiti politici.”

 

Vega Colonnese ha parlato dell’ importanza della partecipazione alle attività politica che si svolge sui propri territori, cercando di essere sempre vigili ed informati. Facendo sentire la propria pressione e la propria passione civile a chi è chiamato a decidere sul nostro futuro, è necessario partecipare ai consigli municipali, comunali e ad ogni altra occasione di rilievo”

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: